recensione

Call of Duty: WWII – La campagna singolo giocatore

Call of Duty: WWII vuole riportare i giocatori alla Seconda Guerra Mondiale. Slegdehammer Games è riuscita a rivitalizzare una serie ormai priva di idee?

Commento Finale

Il ritorno alla Seconda Guerra Mondiale ha giovato alla serie e Call of Duty: WWII è uno dei migliori titoli della serie. Tuttavia manca ancora di originalità e ormai la mancanza di idee si fa sentire, un problema inevitabile per una saga a cadenza annuale. WWII va incontro a tutti quelli che hanno criticato il fantascientifico dei precedenti capitoli e riporta la saga su binari più sicuri e bilanciati. Dal fronte tecnico ci sono stati miglioramenti ma è ancora lontano dal poter competere con la concorrenza, mentre invece l'audio stupisce come sempre.

78

Gameplay

75

Tecnica

70

Arte

90

Offerta

Non conosci il sistema di valutazione? Scopri il significato dei quattro voti leggendo qui!
svg icone