recensione

Semblance

Semblance è un puzzle/ platform game bidimensionale sviluppato dal team indipendente Nyamakop. Un gioco dalle meccaniche interessante ma perfezionabile.


Sviluppato dal team indipendente Nyamakop, Semblance è un puzzle game bidimensionale con sezioni platform disponibile per Windows, Mac e Nintendo Switch.

La deformazione

Semblance si basa su semplici e funzionali meccaniche: l’abilità di deformare diversi elementi della mappa come superfici e pareti per risolvere gli enigmi. Ad esempio, se un laser ostacola il passaggio, è possibile alterare il terreno per creare un muro bloccando il flusso di energia, o ancora innalzare la superficie per saltare sopra un punto altrimenti inaccessibile.

Per deformare è necessario spingere con forza il personaggio verso la parete. L’alterazione viene calcolata in tempo reale ed è quindi estremamente accurata. Questo permette al giocatore di manipolare con precisione una parete o superficie in un esatto punto. Tale libertà è però un’arma a doppio taglio, in quanto la soluzione degli enigmi è solo una e per risolverlo è necessario deformare la mappa in maniera uguale a come l’hanno intesa gli sviluppatori. In alcune occasioni mi è capitato di aver compreso l’enigma ma non essere riuscito a risolverlo subito perché incapace di trovare la giusta angolazione in cui deformare la superficie.

La deformazione è utilizzata sia negli enigmi come anche nelle sezioni platform. Se ad esempio bisogna raggiungere la cima di una parete ma questa è troppo alta da saltare, è possibile creare degli scalini deformando orizzontalmente la parete.

placeholder

I comandi sono molto semplici: salto, spinta verso ogni direzione e un pulsante per azzerare le alterazioni. Queste ultime, quando si muore rimangono integre in modo che il giocatore non sia costretto a rifarle a ogni decesso virtuale.

Il gioco non spiega molto e l’unico tutorial serve a spiegare i comandi, il resto deve scoprirlo il giocatore. Una scelta coraggiosa che però, per chi non ha mai visto il gioco prima (come me), rende l’avventura meno immediata in quanto non fin da subito è chiaro cosa si possa fare con il potere della deformazione.

Inoltre, capita spesso di rimanere incollati a una superficie. Gli sviluppatori sono consapevoli di questo bug, in quanto nel menù di gioco è possibile riposizionare il personaggio appunto se si rimane bloccati.

Enigmi

Semblance presenta tre diversi aree, distinte da grafica e musiche diverse nonché ognuno con inedite meccaniche. Per completare un’area bisogna liberare gli alberi, bloccati da qualche sorta di magia. Ogni albero è un livello in cui bisogna risolvere gli enigmi per raccogliere le luci necessarie a liberare l’albero. Completati i livelli, si sblocca l’area successiva.

Gli enigmi sono variegati e ben congegnati, con un livello di difficoltà crescente ma con enigmi particolarmente difficili alternati ad alcuni più facili e di immediata soluzione. Oltre a piattaforme da cui saltare, ci sono anche laser mortali, trappole, raggi in grado di raddrizzare le deformazioni e così via. Diversi elementi funzionali della mappa perfettamente al loro posto, combinati per attivare la mente logica del giocatore.

placeholder

I tranelli del gioco necessitano del cervello quanto del abilità di parkour videoludico per essere risolti. Anche se trovata la soluzione, attuarla non è sempre facile a causa di sezioni platform che richiedono eccessiva precisione nell’effettuare un salto. Si rischia così di cadere nel trial and error, rendendo l’esperienza frustante e molte meno divertente di come dovrebbe essere.

Grafica

Semblace ha l’aspetto di un 2d classico dello stile minimale, con forme semplici e nette e colori pieni. Le mappe sono rese vive da diverse elementi animati, come i personaggi non giocanti che fanno da sfondo per l’intera avventura, in aggiunta di qualche effetto come la neve e altri simili. Tuttavia, i disegni rimangono un po’ anonimi e la differenza maggiore tra i livelli è solo una palette di colori diversa.

Il gioco è almeno leggero, in grado di girare perfettamente su qualsiasi configurazione.

Conclusione

Semblance è un platform/puzzle game simpatico con delle idee originali ben implementate. Tuttavia, non stupisce a livello artistico e la storia è pressoché inesistente. La durata, dipendente dall’abilità di risolvimento del giocatore, si attesta sulle 5-6 ore ma per i più capaci anche di meno.

scritto da Filippo Giacometti e pubblicato il giorno

Commento Finale


82

Gameplay

65

Tecnica

70

Arte

65

Offerta

Non conosci il nostro sistema di valutazione? Scopri il significato dei quattro voti leggendo qui!

Condividi

articoli correlati



svg icone