Salta al contenuto principale
recensione

Card Shark

Un viaggio nella Francia ottocentesca, tra povertà e ricchezza, per imparare a vincere a carte...barando. Questo è Card Shark.

Commento Finale

Card Shark è stilisticamente delizioso. Musica perfettamente a tema con l’atmosfera ottocentesca, con quella musicalità e tonalità da salotto reale, in cui si beve vino costoso e si parla di massimi sistemi. Lo stile bidimensionale è unico e curato. Un dipinto che si muove. Originale e bello da vedere, ma che si perde in un gameplay rigido e in cui non viene lasciata libertà al giocatore, costringendo a completare un minigioco dopo l'altro senza mai realmente giocare a carte.

Gameplay

Le meccaniche e le fondamenta di base del gioco

70

Tecnica

La grafica dal punto di vista tecnico ed eventuali bug

60

Arte

La direzione artistica, la storia e le musiche.

90

Offerta

Longevità e il valore del gioco

73

Non conosci il sistema di valutazione? Scopri il significato dei quattro voti leggendo qui!
svg icone