Remedy sta lavorando a due nuove IP: nessuna delle due è Alan Wake
notizie
notizia -

Remedy sta lavorando a due nuove IP: nessuna delle due è Alan Wake

Remedy si divide in due nuovi studi per portare a termine due nuove IP tripla A. Tra di queste, però, non è presente Alan Wake.

Sul sito ufficiale di Remedy Entertainment è apparsa una lettera di Thomas Puha, Head of Communications della software house, dove ci spiega che la casa produttrice, madre dei famosissimi Alan Wake e Max Payne, si divide in due.

Uno dei due studi si sta occupando di un nuovo videogioco con un nuovo partner, mentre il secondo è al lavoro su un early concept che “prima o poi si trasformerà in un nuovo videogioco Remedy.”

Puha ci tiene anche a precisare che i fan non si dovranno aspettare una loro apparizione durante i vari pre-E3 che si terranno tra il 12 e il 13 di giugno, perché attualmente il team è costantemente concentrato sui due nuovi videogiochi:

“Non vediamo l’ora di mostrarvi e darvi ulteriori informazioni riguardo i nostri nuovi progetti, ma se c’è una cosa che abbiamo imparato in questi anni è che dovremmo avere la pazienza di annunciare i videogiochi solo quando questi ultimi saranno pronti. Quindi non aspettatevi un nostro intervento all’E3 o al Gamescom di quest’anno.”

Puha continua dicendo: “Sappiamo che è importante porre una giusta aspettativa in voi, quindi sappiate che nessuno dei due progetti attualmente in produzione non è un gioco su Alan Wake.”

Quindi, almeno per qualche anno, non sentiremo parlare del famoso scrittore di casa Remedy, ma sappiamo almeno che sono in produzione due nuove IP tripla A.

Aspetteremo allora di scoprire quali saranno questi due nuovi videogiochi, e se la strategia di dividere in due il team porterà i suoi frutti.

scritto da Marco Manvati e pubblicato il giorno
FONTE

Condividi

articoli correlati



svg icone