Microsoft conferma la cancellazione di Scalebound |
notizie
notizia -

Microsoft conferma la cancellazione di Scalebound

Arriva infine la triste notizia in via ufficiale da parte di Microsoft: l’action games di Platinum Games Scalebound è stato ufficialmente cancellato.

Dopo le prime avvisaglie riportate ieri sera da Kotuku, Microsoft ha purtroppo confermato che i lavori sulla nuova IP in sviluppo su Xbox One e Windows 10 sono stati cessati e il titolo cancellato.

“Dopo un’attenta riflessione, Microsoft Studios è giunta alla conclusione di porre fine alla produzione di Scalebound. Stiamo lavorando duramente per consegnare una lineup di giochi meravigliosa ai nostri fan quest’anno, inclusi Halo Wars 2, Crackdown 3, State of Decay 2, Sea of Thieves e altri grandi esperienze”

Microsoft ha prontamente già rimosso  il sito web ufficiale del gioco e messo in privato tutti i video relativi al titolo dal proprio canale Youtube.

La società di Redmond non ho voluto divulgare i dettagli del rapporto tra Microsoft e Platinum e chi tra i due sia il possessore della proprietà attuale, tantomeno se i due lavoreranno nuovamente insieme su progetti futuri.

Pare inoltre, come conferma anche l’insider Shinobi602, che il direttore del gioco Hideki Kamiya abbia dovuto prendersi una pausa per ripristinare la sua salute mentale e allontanarsi dallo stress provocato dalla cancellazione del gioco.

A cercare di rassicurare i fan, il capo della divisione Xbox Phil Spencer ha scritto su Twitter che seppur sia stata una decisione difficile è stata fatta per i giocatori e si dice confidente nei giochi in uscita per il 2017.

Al momento non sono chiare le motivazioni di tale decisione, ma si vocifera che il gioco stesse riscontrando diverse problematiche di produzione da vario tempo e pertanto Microsoft abbia quindi deciso così di cessarne lo sviluppo. Si tratta del secondo titolo che Microsoft decide di chiudere dopo Fable Legends e il suo studio Lionhead Studios.

Tuttavia i problemi di sviluppo devono essersi presentati in tempi recenti in quanto sei mesi fa Hideki Kamiya al Telegraph aveva dichiarato di aver ricevuto piena fiducia nel progetto da parte di Microsoft.

“Per realizzare un titolo come Scalebound hai bisogno di qualcuno che ci creda davvero e che sia disposto a supportarne lo sviluppo, e Microsoft ha fatto proprio questo, da una parte scommettendo sul gioco, dall’altra fornendoci assistenza concreta dal punto di vista tecnico”, ha detto Kamiya. “Dispongono di un’ampia gamma di risorse, grazie a cui possono esserci di grande aiuto.” 

Scalebound era un action game sviluppo da Platinum Games e diretto da Hideki Kamiya, autore tra gli altri dell’acclamato Bayonetta. Il gioco è stato presentato al pubblico per la prima prima volta tre anni fa durante la conferenza Xbox all’E3 2014 per poi mostrasi nuovamente alla Gamescom 2015 e per l’ultima volta all’E3 2016.

scritto da Filippo Giacometti e pubblicato il giorno

Condividi

articoli correlati



svg icone