La line-up di Microsoft è desolante secondo un noto insider
notizie
notizia -

La line-up di Microsoft è desolante secondo un noto insider

Nonostante manchino ancora diversi mesi all’E3 2017, la nota fiera losangeliana dei videogiochi, il noto insider shinobi602 ha recentemente espresso i suoi timori per la conferenza Microsoft.
Shinobi ritiene infatti che la conferenza sarà povera di sorprese in quanto tutti i principali team Xbox sono già impegnati in altri lavori di cui siamo già a conoscenza.

“A meno che non abbiano degli studi firs-party nascosti da qualche parte non saprei chi potrebbe essere al lavoro su una sorpresa. 343 sta lavorando su Halo, The Coalition è su Gears, Turn 10 è su Forza, Rare ha Sea of Thieves e altri prototipi (che non sono abbastanza avanzati per essere mostrati), Lionhead non c’è più…”

“La mia fonte all’interno dei first-party mi ha fatto notare che l’anno scorso avevano una conoscenza chiara di ciò che stava per arrivare ma ora si trovano in una situazione di silenzio radio che secondo loro significa che non ci sarebbe molto all’orizzonte per quanto riguarda il software. Phil Spencer ha deciso chiaramente che spendere su esclusive third-party non fa crescere il brand e probabilmente non seguiranno quella strada ma nuove IP importanti richiedono risorse e capitali significativi e non capisco da dove potrebbero arrivare”.

Allo stesso tempo uno dei team first-party, Rare, si troverebbe in una situazione piuttosto delicata e nel caso in cui Sea of Thieves dovesse disattendere le aspettative di vendita potrebbe essere a rischio.

“Auguro il meglio al team ma sicuramente non si troveranno in una buona situazione se non rispetterà le aspettative. Da ciò che ho sentito lo studio è stato costruito intorno a giochi service driven e a quanto pare il progetto sta costando molto a Microsoft”.

Dopo la cancellazione di Fable Legends e la chiusura di Lionhead Studios, e da poco l’annuncio che Scalebound è stato abbandonato, il futuro di Xbox sembra alquanto incerto e sono sempre di più gli utenti che si lamentano della scarsità di titoli.

scritto da Filippo Giacometti e pubblicato il giorno
FONTE

Condividi

articoli correlati



svg icone