opinione

La falsa lista dei giochi all’E3

In questi ultimi giorni è apparsa sul web una lista dei presunti titoli che saranno presenti all'annuale fiera dei videogiochi di Los Angeles, il noto E3.

In questi ultimi giorni è apparsa sul web una lista dei presunti titoli che saranno presenti all’annuale fiera dei videogiochi di Los Angeles, il noto E3. Tale lista ha fatto velocemente il giro del mondo finendo su pagine facebook, blog e testate giornalistiche.

Si tratta solamente di rumor, come molte testate giustamente segnalano (e alcune invece la spacciano per verità assoluta) ma posso confermare con certezza, per quelli di voi che non sono convinti, che questa lista è un falso.

Basta infatti scorrerla è notare un titolo molto atteso: Cyberpunk 2077 di CD Project.  Penso che molti di voi siano curiosi di sapere qualcosa di più sul nuovo RPG del team polacco peccato che, come da noi segnalato in questa notizia, CD Project potrebbe essere presente ma non il suo nuovo videogioco essendo questo ancora in fase prototipale e non ancora pronto da mostrare al pubblico.

Basta solamente questo fatto per confermare la falsità della lista ma proseguiamo con gli altri titoli citati.

Crash Bandicoot. Sappiamo infatti che i diritti del nota serie nata su PSone appartengono ancora ad Activision, come  aveva dichiarato tramite un tweet il vice presidente delle relazioni con Publisher e Sviluppatori presso Sony Adam Boyes. 

Un altro titolo della lista Sony appare sospetto: The Last of Us 2. L’attesissimo seguito delle disavventure di Joe e Ellie ha fatto parlare di se negli ultimi tempi senza però mai conferme ufficiali da parte di Sony ne tanto meno dai suoi creatori Naughty Dog.

Seppur sia probabile un seguito, ritengo lo sia molto di meno una sua presentazione alla conferenza E3 di quest’anno. Infatti, i cani di casa Sony hanno concentrato le loro risorse in questi ultimi tre anni su Uncharted 4: Fine di Un Ladro (di cui potete leggere la nostra recensione qui) e sappiamo anche che è stato il titolo della storia PlayStation più costoso mai realizzato.

“Uncharted è una delle serie di maggior successo di PlayStation, con oltre 25 milioni di copie vendute. Abbiamo una grande fanbase, molti utenti che hanno conosciuto la serie su PS3 hanno già acquistato PlayStation 4 e tanti altri lo faranno con l’uscita di Uncharted 4. Si tratta del più grande investimento mai fatto da Sony su un software per PlayStation e abbiamo intenzione di supportare il prodotto per almeno un anno intero.”

Ovviamente è probabile che la maggior parte del budget sia andato al marketing ma è anche noto che Naughty Dog abbia rimandato il titolo più volte perché voleva fosse perfetto e penso che la maggior parte del team fosse concentrato su quel gioco. The Last of Us 2, se esiste, è quasi sicuramente in fase embrionale. Se verrà mostrato, non aspettativi un gameplay ma un teaser trailer creato solamente per confermare l’esistenza del progetto. Inoltre sono anche a lavoro o hanno da poco terminato il DLC che uscirà presumibilmente quest’autunno e che sarà presentato durante la conferenza Sony all’E3.

E per ultimo Destiny 2. Mi sembra alquanto improbabile che Activision mostri il seguito dello sparatutto Bungie quando deve ancora rilasciare l’ultima grande espansione, anzi sarà proprio questo prossimo DLC ad essere mostrato. Sappiamo inoltre che il gioco è stato rinviato nel 2017 ed è probabile che Activision cominci a parlarne verso dicembre, magari durante i Game Awards. Activision poi non avrà nemmeno uno suo stand in fiera e si affiderà a Sony per esporre il prossimo Call of Duty,  se avesse un titolo così grosso come Destiny 2 da mostrare penso avrebbe preso un suo spazio.

La mie sono solo supposizioni, si chiaro, forse ho ragione o forse ho torto ma comunque sia l’unico modo per saperlo è aspettare un paio di giorni per l’inizio dell’E3.

scritto da Filippo Giacometti e pubblicato il giorno

Condividi

articoli correlati



svg icone