Anthem ha ucciso Mass Effect

opinione

Anthem ha ucciso Mass Effect

Seppur la spettacolarità di Anthem sia innegabile, il nuovo gioco Bioware e Electronic Arts ha rubato risorse a una delle mie serie preferite: Mass Effect.

Tutti noi siamo rimasti a bocca aperta quando, alla conferenza Microsoft, è stato mostrato per la prima volta Anthem. Il titolo di Bioware e Electronic Arts ha stupito con un incredibile comparto tecnico superiore a qualsiasi videogioco fin’ora mai visto.

Un misto tra Avatar Mass Effect, con un pizzico Horizon: Zero Dawn. Un mondo vivo, affascinante e misterioso. Quel genere di gioco fantascientifico solitamente in grado di attirare la mia attenzione eppure, per quanto spettacolare, mi ha lasciato con sentimenti contrastanti.

Seppur trovi Anthem un potenziale candidato per la mia libreria ludica, non posso fare a meno di pensare a quante risorse Bioware abbia dedicato al suo sviluppo privandole a Mass Effect Andromeda. 

Penso sia un parere condiviso che Andromeda non è stato il ritorno di Mass Effect in cui molti speravano. Un gioco dallo sviluppo sofferto, dalle idee buone ma concretizzate in maniera approssimativa e confusionaria. Una storia al di sotto degli standard narrativi Bioware e un mondo esplorabile ad alto tasso di noia.

A causa delle scarse vendite e della pessima reazione del pubblico, il colosso del gaming americano ha deciso di congelare la serie. Parole amare per un appassionato della saga come me.

Electronic Arts ha pensato bastasse il nome Mass Effect per fare le vendite, decidendo quindi di spostare il team principale di Bioware sono un progetto più ambizioso. Il solo nome non è però bastato e per colpa di tale decisione Andromeda rischia di essere l’ultimo capitolo dell’epopea.

Anthem è l’anti Destiny. Questo il motivo per cui EA ci tiene molto di più rispetto a Mass Effect. Nell’eterna lotta contro la concorrente Activision, dopo Battlefield Battlefront Vs Call of Duty nel 2018 sarà guerra tra Anthem Destiny. Nonostante il secondo esca quest’autunno e il primo probabilmente l’anno successivo dello stesso periodo, si tratta di due colossi di pari stazza e progettati come franchise di lunga durata (10 anni minimo).

Forse è troppo presto per dare giudizi affrettati, basati inoltre su una questione personale e non una realtà oggettiva, ma voglio sperare che un futuro trionfo commerciale di Anthem non faccia dimenticare a Electronic Arts quella grande serie che è stata ed è Mass Effect. 

scritto da Filippo Giacometti e pubblicato il giorno

Condividi

articoli correlati



svg icone